Buon anno!

Cari studenti, professori e amici tutti dell’IISC,

l’inizio del nuovo anno è sempre il tempo di uno sguardo bifronte: che guarda a ciò che è stato, tracciando un bilancio, e si rivolge a ciò che sarà, formulando prospettive e coltivando aspettative.
Soprattutto per questo, è il tempo degli auguri, che facciamo a voi e al Nostro Istituto, augurandoci che possa rinnovare e ingrandire i successi passati.
L’anno 2018 è stato un momento di grande importanza nella vita dell’IISC, un anno che consideriamo come un nuovo punto di partenza, non come un punto di arrivo.

Solo per tracciare un veloce bilancio delle nostre attività, ciò che più ci sta a cuore sono i corsi estivi realizzati ad Amman, presso la University of Jordan, e Lingua Ecclesiae, il corso di Roma in collaborazione con il Pontificium Institutum Altioris Latinitatis, che hanno contato complessivamente 84 studenti.
Inoltre, durante l’anno accademico, abbiamo avuto 121 studenti; oltre ai 28 studenti dei corsi extra-curriculari, più 75 studenti nei corsi in collaborazione con altre Università in Italia.
Il nostro impegno è ormai riconosciuto di importante valore, tanto che abbiamo ottenuto il riconoscimento del MIUR per i nostri corsi, validi come aggiornamento professionale per i docenti della scuola superiore.
Infine, conquista che umanamente e non solo è la più preziosa, abbiamo associato all’insegnamento e alla direzione dell’IISC, una nostra giovane e brillantissima ex-studentessa, Alessia Rosati.

Col cuore pieno di gioia per questi risultati, iniziamo il nuovo anno con rinnovate energie!
Ad maiora!